LA PSICOLOGIA ONLINE: VANTAGGI, SVANTAGGI ED EFFICACIA.

Per info sulle sedute via web della d.ssa Chiricozzi clicca QUI

Il web al posto del lettino,skype invece che gli appunti si afferma la psicologia online ecco quali sono i vantaggi e gli svantaggi.

La psicologia online sta trasformando il modo di fare psicoterapia

Il Web al posto del lettino: la psicologia online. Vantaggi, svantaggi ed efficacia.

Durante questo periodo di quarantena dovuto al diffondersi del Covid-19, ognuno di noi ? invitato a restare in casa per evitare di contrarre il virus e limitare il diffondersi del contagio. Questo significa che, tra quegli impegni che eravamo abituati a svolgere fuori casa interagendo fisicamente con l?altro, c?? anche il rapporto con lo psicologo/psicoterapeuta. Infatti, in queste giornate difficili soprattutto emotivamente, dobbiamo continuare a difendere il nostro il nostro benessere psicologico. Per adattarsi a questi cambiamenti, molti professionisti della salute stanno esercitando la loro professione online, permettendo cos? ai pazienti di essere assistiti anche da casa.

La dott.ssa Chiricozzi svolge psicologia online QUI

In realt?, la possibilit? di svolgere forme di assistenza psicologica online ? stata prevista alcuni anni fa. Nel 2017 il Consiglio Nazionale dell?Ordine degli Psicologi (CNOP) ha pubblicato per la prima volta le linee-guida, valide a livello nazionale, per la digitalizzazione della professione e dell?intervento psicologico nel web.
Visto l?utilizzo sempre pi? crescente di questa modalit? di lavoro psicologico (in Europa si stima che circa il 30% degli interventi psicologici avvenga con una consulenza via chat), vale la pena fare un po? di chiarezza sull?argomento.
In ogni caso, interventi di psicologia clinica a distanza devono rispettare le normative etico-professionali internazionali e locali, oltre ad essere conformi con le leggi nazionali (linee guida della American Psychological Association https://www.apa.org/practice/guidelines/telepsychology)
CARATTERISTICHE DELLA PSICOLOGIA ONLINE

Condizione sine qua non della terapia/consulenza a distanza sta nell?utilizzo di strumenti (PC o Smartphone) che permettono il contatto visivo tramite l?utilizzo di app come Skype, whatsapp o altre. In alcune situazioni vengono effettuate consulenza telefoniche, ad esempio dai centri di ascolto e di sostegno, ma non rientrano tra le consulenze online. Gli psicologi /psicoterapeuti liberi professionisti, quindi impegnati pi? frequentemente con pazienti per i quali sono previsti percorsi dove i colloqui psicologici sono attuati frequentemente e nel lungo periodo ( percorsi di supporto psicologici, psicoterapie), sono quelli che utilizzano di pi? la cosiddetta e-therapy mediante l?ausilio di tecnologie di interazione a distanza supportate dall?audio-video.

PERCHE? RICHIEDERE UN CONSULTO/PSICOTERAPIA ONLINE
Quali sono le ragioni che spingono sempre pi? persone a chiedere di parlare con uno psicologo online? Talvolta sono ragioni di ordine logistico: paziente e clinico si trovano in citt? diverse e distanti fino ad arrivare alle situazioni in cui i due vivono in nazioni diverse. Talora sono le condizioni di salute, in presenza di un?infermit? fisica, che impediscono al paziente di recarsi nello studio del clinico. In casi pi? sporadici invece, si tratta di persone che trovano pi? agevole confrontarsi attraverso il ?filtro? tecnologico piuttosto che accomodarsi fisicamente nello studio dello psicoterapeuta.

POSSIBILI TIPOLOGIE DI ATTEGGIAMENTO DEL CLINICO NEI CONFRONTI DELLA TECNICA ONLINE
Il rapporto che i professionisti della salute mentale hanno con la psicologia online va inquadrato attraverso diverse modalit? di comportamento.
1) Alcuni clinici non prendono affatto in considerazione ogni forma di terapia che impedisca il classico setting ?in presenza? perch? non ritengono che tale modalit? di operare abbia una efficacia terapeutica; 2) Alcuni professionisti che usano questo format in ogni situazione, giudicandolo adeguato in generale; ovvero con tutti i pazienti a prescindere dal la loro psicopatologia e dalla presenza/assenza di reali impedimenti logistici, seguendo sempre le preferenze del paziente; 3) Alcuni operatori utilizzano le tecniche online solo nei casi in cui non ? realmente possibile a meno e per il tempo strettamente necessario; 4) Alcuni psicologi/psicoterapeuti operano dei distinguo rispetto a uno o pi? delle seguenti variabili: tipologia dei pazienti, forme di aiuto (consulto one shot, consulenza, terapia a breve, medio o lungo termine), oggetto della richiesta di aiuto (psicopatologia del paziente), tipologia dei device da poter utilizzare. Attualmente, l?orientamento pi? diffuso tra i professionisti ? quello di utilizzare le piattaforme di comunicazione a distanza se non ? possibile fare altrimenti per evitare di interrompere il percorso psicologico.

VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA PSICOLOGIA ONLINE
Anche se l?intervento psicologico online ? una forma di aiuto molto richiesta e proposta anche nel nostro Paese, professionisti e pazienti, scettici o entusiasti, si interrogano sui vantaggi e sui rischi dell?utilizzo delle piattaforme di comunicazione audio-video.
Tra i vantaggi dell’operare on-line ritroviamo: -l’accesso semplificato per persone che vivono in zone dove non ci sono psicologi, per chi vive all’estero e per persone con disabilit? e difficolt? motorie. ?un approccio iniziale meno imbarazzante per chi ha difficolt? a parlare con uno psicologo; infatti la distanza fisica in questi pazienti pu? favorire l’aumento della confidenza con psicologo. ? pi? facilit? di ritagliarsi uno spazio psicologico per chi svolge lavori per cui ? molto difficile avere del tempo libero.
Tra gli svantaggi della psicologia online ci sono: -lo psicologo potrebbe non rendersi contro di uno stato di alterazione del paziente (per es. se sono stati assunti alcolici o droghe) perch? i segnali olfattivi e visivi non sono presenti o del tutto attendibili, specie nel colloquio iniziale; -c?? il rischio per lo psicologo di perdere parte della comunicazione non verbale del paziente (se la persona muove nervosamente i piedi o le mani o se suda); -maggiori probabilit? d?incappare in sedicenti clinici (finti psicologi che possono arrecare danni a persone in difficolt? e su questi non esiste nessun tipo di controllo), specie per quei pazienti che scelgono un nominativo tra quelli disponibili su internet senza essersi ben documentati prima sui titoli reali del professionista (iscrizione all?Ordine della Regione di appartenenza e annotazione come psicoterapeuta).

EFFICACIA DELLA PSICOLOGIA ONLINE
Una delle domande pi? frequenti che pazienti e professionisti si pongono riguarda l?efficacia della psicoterapia a distanza, soprattutto se paragonata a quella tradizionale. La visione teorico-metodologica dell?approccio utilizzato dal professionista pu? fare la differenza. Vi sono orientamenti teorici che meglio di altri si prestano a tale forma di intervento. In generale, i terapeuti cognitivo-comportamentali sono pi? favorevole alla psicoterapia a distanza, mentre solo di recente sono stati pubblicati studi basati sulla terapia psicodinamica online. Fatta questa premessa per?, si tende a pensare che non esista una regola precisa sull?efficacia, ma che la presenza/assenza di questa condizione nel percorso psicologico dipenda molto dall’etica e dalla seriet? del professionista. Infatti, il clinico nel prendere in carico una persona, deve valutare chi ha di fronte e stabilire quale intervento psicologico e quale tipo di setting sia pi? adeguato per un dato tipo di paziente. Dunque, si potrebbe concludere dicendo che, la psicoterapia a distanza come quella tradizionale, ? efficace se permette al paziente di raggiungere una condizione migliore rispetto a quella di partenza. ? quindi opportuno interrogarsi se la strada che si sta percorrendo, per via online o tradizionale, sta portando un reale miglioramento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com